HomePage
P
assione
HomePage
A
drenalina
HomePage
E
mozione
HomePage
V
elocità
HomePage
S
port
HomePage
M
otori
HomePage
T
raversi
HomePage
D
ivertimento
HomePage
P
ubblico

LO SAI CHE PUOI ISCRIVERTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER ESSERE AGGIORNATO IN TEMPO REALE? INSERISCI I TUOI DATI AL FONDO DELLA PAGINA O VAI NELLA SEZIONE Newsletter, E SE VORRAI POTRAI SEMPRE CANCELLARTI. PUOI ANCHE SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E ATTRAVERSO IL NOSTRO ACCOUNT TWITTER

Elenco_41RallyTeam971_.indd

A causa di segnalazioni di pericolosi comportamenti da parte dei concorrenti che effettuano abusivamente le ricognizioni del percorso delle prove speciali del 41° Rally Team ‘971, pertanto si ribadisce che le ricognizioni devono essere effettuate secondo le norme del codice della strada, nei giorni e negli orari previsti dal regolamento particolare di gara. 

Saranno effettuati particolari controlli per il rispetto delle norme previste e gli inadempienti saranno segnalati alle autorità sportive per la sanzione del caso.

Le autorizzazioni e i permessi concessi dalle amministrazioni comunali sono vincolate da particolari condizioni da adottare durante le ricognizioni; nel caso si dovessero ripetere le situazioni di disagio segnalate nei giorni scorsi, le stesse potrebbero essere revocate e – comunque – non ne rilascerebbero più per il futuro.


Logo 41° Rally Team

COMUNICATO STAMPA N.6  del 19 Settembre 2014

SALE LA FEBBRE DEL RALLY TEAM!

BEN TRENTA EQUIPAGGI ISCRITTI ALLO SHAKE DOWN

AL VIA TUTTI I BIG: CANTAMESSA, CHENTRE, TROLESE E SILVA

ANTIPASTO SPETTACOLORE IN ATTESA DELLA SFIDA

 

La sfida deve ancora cominciare ma è già alta la febbre da rally a Chieri e dintorni.

In attesa delle verifiche tecniche e sportive che prenderanno il via in mattinata c’è da registrare un vero e proprio boom di presenze già per lo shake down di sabato pomeriggio. Sono infatti oltre una trentina i concorrenti che si sono iscritti alla prova in assetto da gara che si svolgerà dalle 15.00 alle 19.00 in un tratto di strada allestito sulla prova dk Aramengo. Al via tutti i big che il giorno dopo si sfideranno per la vittoria assoluta. Da Cantamessa a Chentre passando per Trolese e Silva.

Un primo scampolo senza cronometro ma comunque utile per una prima analisi dei valori in campo. Un antipasto di una sfida che vede al via 120 equipaggi e scatterà Domenica alle 8.01 da piazza Europa a Chieri. Subito la prova di Montafia che con i suoi quasi dieci chilometri e mezzo è la più lunga di tutta la gara. Si prosegue con la Moransengo (poco meno di dieci chilometri) e dopo il Riordino di Cavagnolo e l’Assistenza di Castelnuovo Don Bosco è la volta delle prove di Aramengo e Marentino ques’t ultima accorciata a causa di una frana.

Un secondo giro identico al primo riporterà i concorrenti a Chieri per l’arrivo finale alle 18.30 con la cerimonia di premiazione sul palco. Il 41° Rally Team 971 è valido per il Trofeo Rally Nazionali e per il Campionato Rally Piemonte e Valle D’Aosta ed è il penultimo appuntamento di zona prima della finale di Roma.

Tra gli spunti di interesse oltre alla sfida annunciata fra Cantamessa e Chentre, il debutto della Peugeot 208 R5 in un nazionale nelle mani di Mario Trolese e il ritorno del lombardo Marco Silva alle competizioni.


 

PROGRAMMA:

Sabato 13 settembre 2014

Distribuzione road book – dalle ore 10.00 alle ore 16.00

Ricognizioni del percorso dalle ore 14,00 alle ore 22,00

 

Sabato 20 settembre 2014 

Ricognizioni del percorso dalle ore 00,00 alle ore 12,00

   

Verifiche Sportive e tecniche -  Chieri Piazza Europa

per i concorrenti iscritti allo Shake down  dalle ore 11,00 alle ore 12,30

per tutti gli altri concorrenti  dalle ore 14,30 alle ore 19,30

 

Shake Down – Casalborgone  dalle ore 15,00 alle ore 19,00

 

Domenica  21 settembre 2014 – Chieri Piazza Europa

Ore 8.01  Partenza 1° concorrente

Ore 18.32  Arrivo 1° Concorrente e Premiazione su Palco Arrivo

 

Le iscrizioni apriranno giovedì 21 agosto e si chiuderanno venerdì 12 settembre.

 

Alla gara sono ammesse, oltre alle vetture moderne, anche 15 vetture storiche e 15 vetture classiche periodo J2 (dal 1986 al 1990).

 

 

 

 

Logo_RacingShow

logo-29-rallyTorino Logo_Master_v2


Image00150Image00155Image00028

Image00023bis

 


 

FRANCO UZZENI VINCE IL MASTER CITTA’ DI TORINO

Il novarese in gara sulla Subaru Wrc batte in finale Riccardo Tortone sulla Peugeot 307

Sul podio assoluto Augustino Pettenuzzo in gara su una Ford Focus wrc

 

Uzzeni Master Città di TorinoLa 29° edizione del Rally Città di Torino ha vissuto una suggestiva parentesi con il “Master Città di Torino” che si è svolto sul tracciato dell’Oval dove venerdì sera si erano sfidati i concorrenti del Rally. Dodici le vetture al via che nell’arco di due giorni hanno dato vita ad una sfida interessante che ha divertito il numeroso pubblico presente. Il successo assoluto è andato al novarese Franco Uzzeni in gara sulla Subaru Impreza Wrc con i colori U- Power che ha battuto in finale la Peugeot 307 Wrc di Riccardo Tortone. Uzzeni ha raggiunto la finale avendo la meglio su Pettenuzzo. Più agevole il compito di Tortone che tuttavia è stato fra i protagonisti della sfida e per lunghi tratti ha mantenuto la leader ship cronometrica. Non ha avuto avversari nella semifinale in quanto il suo avversario Stefano Baccega che non si è presentato al via dell’ultimo impegno.

Nei vari raggruppamenti vittoria per la Bmw M3 di Carlo Michela nella classe riservata alle due ruote motrici a trazione posteriore il quale ha preceuto Claudio Ferron su una Opel Kadett Gt/e. Nel raggruppamento riservato invece alle Due Ruote Motrici a Trazione anteriore il successo è andato a Alessandro Pettenuzzo su una Renault Clio R3 il quale ha preceduto la Mini di Luca Gulfi e la Peugeot 106 di Adelmo Tessa. L’intenzione della Rally Team Eventi è quella di ripetere questa manifestazione con due date a Luglio e ad Agosto allargando la partecipazione anche alle vetture prototipo. A cornice della manifestazione oltre ad un area espositiva anche la squadra del Drifting che ha dato spettacolo nei moment di pausa.


16/05/2014 – Comunicato finale

 

ANDREA SALA E FULVIO FLOREAN VINCONO IL 29° RALLY CITTA’ DI TORINO

L’equipaggio della Meteco Corse al via con la Peugeot 207 super 2000 vince sei prove speciali

Secondo posto per Elwis Chentre e Igor D’Herin sulla Punto Abarth

Sul terzo gradino del podio Mario Trolese e Elisa Filippini in gara con una Peugeot 207

IMG_9809

 

 

Sala- Florean 

Cercava la sua decima vittoria assoluta personale Andrea Sala. L’ha conquistata sulle strade di casa del Rally Città di Torino che ha dominato a bordo della Peugeot 207 Super 2000 della Meteco Corse con la quale insieme a Fulvio Florean si è aggiudicato sei dei nove tratti cronometrati. Una gara che ha preso il via con la prova spettacolo allestita all’Oval del Lingotto e seguita da migliaia di spettatori dove a far segnare il miglior tempo è stato il valdostano Elwis Chentre in gara con Igor D’Herin su una Punto Abarth Super 2000. Sala è stato protagonista di una reazione molto decisa e nel breve volgere delle due prove speciali nella val Susa (Rubiana e Lys) ha guadagnato un vantaggio di oltre 11 secondi. Nel proseguo della gara il medico di Ciriè ha sempre tenuto alto il ritmo concedendo al suo avversario il successo in due parziali che non hanno però messo in discussione il verdetto finale che è apparso netto. Chentre dal canto suo dopo il miglior tempo sul tracciato dell’Oval ha faticato a trovare il giusto set up alla sua vettura ma ha tuttavia mantenuto salda la seconda posizione. Sul terzo gradino del podio chiude Mario Trolese in gara con la toscana Elisa Filippini su una Peugeot 207 Super 2000. Trolese rallentato nel corso della prima prova da un problema alla leva del cambio, ha approfittato dello stop di Gianfranco Vedelago e Corrado Perino per lungo tempo in terza posizione ma costretti al ritiro nel corso della sesta prova speciale per un guasto al leveraggio del cambio della loro Mitsubishi. In quarta posizione assoluta hanno concluso Paolo Bernardi e Ismaele Barra al via sulla Peugeot 207 i quali sono riusciti a controllare gli attacchi di Jacopo Araldo e Lorena Boero giunti ad un solo secondo di distacco a bordo di una Renault Clio con la quale conquistano il successo fra le Super 1.6 I venenti Nicola e Valentino Gaspari portano la Clio Maxi della 2G Sport al sesto posto assoluto e precedono in classifica. Pagtrick Gagliasso e Elio Tirone al via con Renault Clio Super 1.6 della New Driver’s Team. In ottava posizione lo svizzero Stefano Baccega e Marco Meneghini a bordo di una Peugeot 207 attardati da una uscita di strada sulla seconda prova. In nona posizione Giorgio Gabetti e Matteo Castellari i quali hanno ottimamente recuperato dopo un dritto nel corso della prova spettacolo. Deregibus e Camoirano sono decimi assoluti e vincono la classe A7 a bordo di una Renault Clio Williams.Nella classifica femminile hanno primeggiato Monica Caramellino e Carola Fornero su una Mini inserita nella classe Racing Start.

Nelle storiche vittoria per Umberto Parisi e Giuseppe D’Angelo a bordo di una Porsche 911. Dei 128 equipaggi al via hanno concluso in 80 fra le moderne e 13 fra le storiche. A margine del Rally Città di Torino ha preso il via il “Master Città di Torino” che nella sua fase finale vedrà al via molti equipaggi protagonisti del rally appena concluso.

 


 

NEWS

Ultimi Aggiornamenti Rally Team

 


 

Ultimi Aggiornamenti Rally Città di Torino

 

SCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER ESSERE AGGIORNATO IN TEMPO REALE. INSERISCI I TUOI DATI AL FONDO DELLA PAGINA O VAI NELLA SEZIONE Newsletter, E SE VORRAI POTRAI SEMPRE CANCELLARTI.


FOTO E VIDEO

Gallerie immagini
Raccolte video

Hai visto dei video veramente belli su Youtube delle nostre gare, se vuoi segnalarceli valuteremo se inserirli nel nostro sito!


Sei un vero appassionato? da oggi ci trovi anche su Facebook. Clicca “Mi Piace” sulla nostra pagina RALLYTEAMEVENTI (https://www.facebook.com/rallyteameventi)


–> VECCHIO SITO

Guarda l’archivio delle gare sul vecchio sito

Guarda l’archivio delle gare sul vecchio sito